I nostri servizi

 

diagnen
contcal
epc
TEE
CT2
 
PEE
sge
 

Diagnosi energetica


Per Diagnosi Energetica s’intende una procedura tecnica sistematica consistente in ispezioni, misurazioni ed analisi volta a:
  • Fornire un’adeguata conoscenza del profilo di consumo energetico di un edificio o gruppo di edifici
  • Individuare e quantificare le opportunità di miglioramento energetico sotto il profilo costi‐benefici;
  • Predisporre un adeguata documentazione sui risultati attesi in termini di costi/benefici.

  • La finalità principale della Diagnosi Energetica è quella di informare il committente, sia esso una PA o un privato, sullo stato di salute energetico dell’edifico fornendogli, contestualmente, la possibilità di effettuare una valutazione oggettiva dei possibili interventi per la riduzione dei consumi.
    Dal 19 Giugno 2016 le diagnosi energetiche possono essere eseguite solo da aziende specializzate in servizi energetici certifi¬cate in base alle norme UNI CEI 11352 – Energy Service Company (E.S.Co.), o da soggetti certificati UNI CEI 11339 Esperti nella gestione dell’energia(EGE).

In altre parole la Diagnosi energetica individua le “parti malate” di un edificio e ne propone la cura in modo puntuale.

La nostra soluzione

La Horizon ESCo mette a disposizione dei propri clienti competenze professionali altamente qualificate ed una vasta esperienza nel campo energetico per la redazione di Diagnosi Energetiche, al fine di individuare gli elementi carenti del sistema edificio/impianto/processo e proporne le soluzioni più idonee per l’abbattimento dei consumi e l’ottimizzazione di utilizzo dei vettori energetici.
Mediante l’esperienza di esperti in gestione dell’energia (EGE), dell’energy management (EM) e dei protocolli internazionali di verifica e misura (IPMVP), Horizon ESCo è in grado di proporre al cliente finale, con diagnosi energetiche e studi di fattibilità, interventi mirati allo scopo.

La soluzione

Horizon E.S.Co. mette a disposizione un team di esperti in materia di termoregolazione e contabilizzazione del calore. Le competenze professionali fornite agli amministratori di condominio e ai condomini stessi, permetteranno una serena e corretta gestione degli interventi, dalla verifica tecnico/economica di fattibilità, al progetto termotecnico e alla redazione delle nuove tabelle millesimali termiche.

Il team di Horzon E.S.Co. potrà quindi supportare i propri clienti con i seguenti servizi di ingegneria:
  • Analisi preliminare di fattibilità tecnico/economica secondo norma UNI EN 15459
  • Progetto termotecnico
  • Direzione lavori
  • Redazione delle nuove tabelle relative ai millesimi termici - quota di consumo involontaria



  • Contabilizzazione del calore


    Chiunque risieda in un condomino nel quale è presente un sistema di riscaldamento centralizzato usufruisce di questo servizio in modo passivo. Che l'utente abbia o meno la necessità di tenere i termosifoni accesi, che sia presente in casa e usufruisca di questo calore o meno, paga SEMPRE una quota proporzionale ai metri quadri del proprio appartamento. Ne risulta una evidente penalizzazione sia in termini economici che fisiologici per tutti gli utenti che, per incompatibilità di orari e/o abitudini, richiedono una maggiore flessibilità degli impianti. Pertanto la convenienza di tale sistema è estremamente ridotta ed appannaggio degli utenti maggiormente presenti nei loro immobili durante gli orari di accensione dell'impianto.

    Con la termoregolazione e contabilizzazione individuale del calore , l'utente paga SOLO quanto consuma.
    La possibilità di regolare i terminali negli orari di accensione dell'impianto di riscaldamento DOVE E QUANDO SERVE rende l'utente libero di tenere calda anche solo una stanza o un gruppo di stanze, e solo negli orari utili.

    Non si è più obbligati, inoltre, a pagare per le lamentele altrui, nè si è vincolati da obblighi amministrativi di tempi/durata/periodi di accensione. La termoregolazione e contabilizzazione rende, quindi, l'utente finale molto più indipendente.

    Ogni condomino è pienamente responsabilizzato in merito al suo consumo.

    Obblighi
    il D. Lgs. n. 102/2014, che recepisce la direttiva europea 2012/27/UE, impegna perentoriamente le amministrazioni condominiali e quindi i singoli condomini a dotarsi di apparecchi per il monitoraggio del consumo energetico per il riscaldamento invernale. I clienti finali (i singoli condomini) che non ripartiscono le spese in conformità a queste disposizioni sono soggetti ad una sanzione amministrativa come prevista dal D.Lgs. n.102/2014 art.16.

    Energy Performance Contract (EPC)


    Il contratto EPC - Energy Performance Contract - è una particolare tipologia di contratto che lega due soggetti, un “fornitore di servizi energetici” (normalmente una ESCO) ed un "cliente finale". Il fornitore di servizi energetici si obbliga al compimento di una serie di servizi e di interventi integrati volti alla riqualificazione e al miglioramento dell’efficienza di un sistema energetico di proprietà dell'utente finale, ricevendone un corrispettivo ottenuto dal risparmio energetico generato.

    Con la sottoscrizione dell’EPC il “fornitore” e il cliente beneficiario stipulano un rapporto contrattuale per un determinato lasso di tempo, nel quale la Esco anticipa totalmente o in parte i costi degli investimenti da realizzare o comunque assume l'obbligo di reperire i mezzi finanziari presso soggetti terzi (normalmente, istituti di credito) e ne riceve, in cambio, una parte dei proventi derivanti da tale risparmio economico.


    Tale tipologia contrattuale risulta particolarmente cautelativa per il cliente finale, al quale viene garantita la massimizzazione del risparmio da parte del fornitore (ESCo) retribuito in base a tale efficienza dai risparvi ivi generati.

    La nostra soluzione

    Horizon ESCo supporta i privati, le aziende e la Pubblica Amministrazione nella stipula di contratti a prestazione energetica EPC - Energy Performance Contract.

    Grazie alla consolidata esperienza tecnico/legislativa del team Horizon, il cliente finale potrà essere accompagnato in tutte le fasi di tale attivtà, dalla validazione dei potenziali risparmi ottenibili alla stipula del contratto EPC.

    I vantaggi di questo contratto sono molteplici:

    • Il cliente non impiega proprie risorse economiche nell’investimento iniziale
    • Nessun rischio finanziario per il cliente
    • Vantaggi economici immediati per il cliente in termini di riduzione dei consumi
    • Risparmio energetico completamente a beneficio del cliente alla fine del piano di ammortamento
    • Innovazione tecnologica immediata

    La nostra soluzione

    Horizon Esco, mediante la consulenza ed il monitoraggio dei consumi ad opera dei propri esperti certificati, offre la possibilità ai suoi clienti,che hanno un costo in bolletta energetica (elettrica e/o gas) molto elevato, di ottenere tali certificati garantendo l'acquisizione degli incentivi ad essi inerenti.
    Con la vendita dei TEE le aziende produttrici possono ottenere un guadagno che risulterà per loro come un incentivo direttamente nel bilancio aziendale.

    La monetizzazione dei TEE attraverso la vendita sul mercato costituisce inoltre un importante strumento per ridurre i tempi di rientro degli investimenti in efficienza energetica.

    Certificati bianchi (TEE)


    I certificati bianchi, anche noti come “Titoli di Efficienza Energetica” (TEE), sono titoli negoziabili che certificano il conseguimento di risparmi energetici negli usi finali di energia attraverso interventi e progetti di incremento di efficienza energetica.

    Il sistema dei certificati bianchi è stato introdotto nella legislazione italiana dai decreti ministeriali del 20 luglio 2004 e s.m.i. e prevede che i distributori di energia elettrica e di gas naturale (Soggetti Obbligati) raggiungano annualmente determinati obiettivi quantitativi di risparmio di energia primaria, espressi in Tonnellate Equivalenti di Petrolio risparmiate (TEP).

    Un certificato equivale al risparmio di una tonnellata equivalente di petrolio (TEP). Il risparmio di una tonnellata equivalente di petrolio (TEP) equivale a un certificato bianco.
    I prezzi a cui è possibile scambiare i Certificati bianchi (TEE) variano in base alle logiche di mercato; in base agli andamenti degli ultimi anni si può considerare che 1 TEE valga mediamente 150 €.

    Conto termico 2.0


    Con il D.I. del 16 febbraio 2016, in vigore dal 31 maggio 2016, il nuovo Conto Termico potenzia e semplifica il meccanismo di sostegno (già introdotto dal decreto 28/12/2012) che incentiva interventi per l’incremento dell’efficienza energetica e la produzione di energia termica da fonti rinnovabili.
    I beneficiari sono Pubbliche Amministrazioni, Imprese e Privati che potranno accedere a fondi per circa 900 milioni di euro annui, di cui 200 destinati alla PA (pubblica amministrazione) e 700 destinati ai Privati.

    Con il Conto Termico 2.0 è possibile riqualificare i propri edifici per migliorarne le prestazioni energetiche, riducendone al contempo i costi dei consumi e recuperando in tempi brevi parte della spesa sostenuta.
    La copertura dell’incentivo è fino a un massimo del 65% a fondo perduto.

    Dal 19 luglio 2016 l’accesso ai meccanismi di incentivazione può essere richiesto direttamente dai soggetti ammessi ovvero tramite una ESCO certificata UNI CEI 11352 o Esperti in gestione dell’energia certificati 11339.

    La nostra soluzione:

    La Horizon ESCO grazie al suo team di esperti in gestione delle energia certificati 11339, mette a disposizione dei clienti, sia pubblici che privati, l’opportunità di individuare la tipologia di intervento incentivabile migliore per ottenere il massimo incentivo.

    Alcuni degli interventi incentivabili sono:

    - AInterventi di incremento dell’efficienza energetica in edifici esistenti (Solo per PA):
    • Coibentazione pareti e coperture
    • Sostituzione serramenti
    • Illuminazione d’interni
    • impianti termici

    • - Interventi di piccole dimensioni di produzione di energia termica da fonti rinnovabili e di sistemi ad alta efficienza (Solo per Privati):
      • Sostituzioni di impianti esistenti con generatori alimentati da fonte rinnovabile
      • Istallazione di impianti solari termici

    La soluzione

    Horizon E.S.Co. mette a disposizione le sue competenze professionali atte ad analizzare, in prima istanza una serie di aspetti che riguardano l’interventistica circa il bene attuale:
    • quale famiglia di interventi è più opportuna
    • quali e quante tecnologie adottare.

    • In seconda istanza, al fine di individuare l'ottimo tecnologico rispetto al volume di risparmio atteso e l'ottimo economico rispetto all'investimento da realizzare, offre le sue competenze atte alla simulazione di scenari basati sulla ricerca delle azioni e delle tecnologie più idonee e performanti:
      • il giudizio di validità del bene ai fini dell'utilizzo dello stesso
      • valutazione di eventuali alternative
      • valutazione di sostenibilità dello stesso ai fini ambientali, vita utile prevista, previsione temporale di utilizzo dello stesso e delle attività da svolgere
      • eventuale analisi di incremento di valore
      • altri fattori.

    Progetti d'efficienza energetica


    I Progetti di Efficienza Energetica (PEE) sono lo strumento atto ad individuare gli interventi tecnico/gestionali necessari a rendere un bene (impianto, edificio, infrastruttura, etc.) energeticamente efficiente.
    Ogni immobile o impianto è progettato in funzione di una configurazione costruttiva; laddove sorgano nuove esigenze per adeguamento normativo, tecnico, variazione della destinazione d’uso o per naturale obsolescenza, è necessaria una riconfigurazione energetica.
    La decisione di procedere alla esecuzione di un progetto di efficienza energetica deve avvenire a conclusione di una valutazione generale del bene oggetto di intervento, in base alla quale si possa ragionevolmente decidere di intervenire.
    La Horizon ESCo propone le soluzioni tecnologiche più avanzate, idonee all’uso e performanti per l’attuazione di sofisticati progetti di efficienza energetica.

    S.G.E. - ISO 50001


    La norma UNI CEI EN ISO 50001:2011 Sistemi di gestione dell'energia-Requisiti e linee guida per l’uso ha come obbiettivo di consentire che un'organizzazione persegua, con un approccio sistematico, il miglioramento continuo della propria prestazione energetica comprendendo in questa l'efficienza energetica nonché il consumo e l'uso dell'energia.

    Il processo ISO 50001 contribuisce fattivamente alla riduzione dei consumi energetici e di abbassare i costi, con un conseguente aumento della profittabilità e l’acquisizione di un importante vantaggio competitivo.

    La nostra soluzione:

    La Horizon E.S.Co. S.r.l. supporta le aziende nell’adozione di un Sistema di Gestione dell’Energia (SGE).

    Per le Grandi Imprese e le Imprese energivore l’adozione del Sistema di Gestione Energetico, oltre ad essere, come detto, una opportunità per efficientare il proprio ciclo di lavorazione e le proprie strutture è anche un’opportunità visto l’obbligo di effettuare ogni 4 anni la diagnosi energetica secondo la norma UNI 16247